Marina Usai interviene sullo stato lavori del settore umanitario e sociale
Coordinatrice Umanitario e Sociale

Marina Usai coordinatrice settore Sociale e Umanitario.

La Coordinatrice del Settore Umanitario e sociale della Aster Academy Interviene al Convegno Nazionale.

Il Settore Umanitario e Sociale della Aster Academy inaugurato nel mese di Giugno 2016 ha avuto subito una risposta e un impulso notevole di partecipazione da parte di tutti gli associati. La Coordinatrice del settore Marina Usai è intervenuta al Primo Convegno Nazionale 2017 riportando lo status dei lavori. Ha ringraziato quanti hanno collaborato con donazioni di beni di prima necessità e lodato il grande lavoro dei volontari della Aster senza i quali sarebbe stato impossibile svolgere alcuna attività.

Il Settore Umanitario e Sociale, si è mobilitato subito per la raccolta e donazione in occasione della prima emergenza del terremoto di Agosto in centro Italia. Una raccolta e successiva distribuzione alle popolazioni vittime del sisma, si è resa possibile grazie all’immediata risposta degli associati Aster per le donazioni. La Coordinatrice ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento anche di supermercati locali come la Conad di Civitavecchia che ha reso possibile un’importante raccolta di beni da destinare come primo aiuto.

Non di seconda importanza sono state le iniziative costanti nel tempo, come la collaborazione con la Social Service Onlus di Civitavecchia, associazione che si dedica all’attività costante e impegnativa di distribuzione di pasti a famiglie e persone bisognose che nell’arco dell’anno sono diventate molto numerose raggiungendo cifre importanti, nondimeno quell’attività costante mantenuta nel tempo grazie all’attività di volontari della Aster impegnati con costanza per aiuto alle famiglie disagiate. Le raccolte economiche in donazioni sostenute in occasione degli eventi Aster sono state importanti per aiuti mirati, come le donazioni sostenute per Casa Famiglia Maria Ausiliatrice di Ladispoli sostenuta in due occasioni, la prima con donazioni alimentari la seconda mirata nel periodo natalizio per i bambini ospiti della casa famiglia.

La Usai ha posto l’attenzione ai presenti, per la nuova organizzazione on line, dove i tesserati Aster e i volontari dislocati nelle varie province italiane possono consultare direttamente un inventario di beni raccolti che è aggiornato in tempo reale. In questa prospettiva è molto importante fare rete e il settore umanitario e sociale si propone di estendere la propria scala territoriale in termini di aiuti da distribuire per bisognosi e famiglie disagiate. L’inventario è in costante aggiornamento perché l’attività di raccolta e distribuzione, non si esaurisce nel tempo e vi è una continua attività di carico e scarico.

A Gennaio 2017 si è invece instaurata una bellissima collaborazione con gruppo di volontari indipendenti del “Team Ribelle” che si occupano di distribuire aiuti alle popolazioni vittime del sisma in centro Italia senza alcuna intermediazione e con consegna diretta degli aiuti sul territorio. Una collaborazione nata da un’interazione della Coordinatrice Aster Toscana e il settore Umanitario e Sociale, rafforzando il concetto di quanto sia importante il contatto tra tutti i reparti dell’Associazione e soprattutto l’importanza di strutturare e coordinare le attività per dare una risposta efficiente e rapida.

Il Settore Umanitario e Sociale resta sempre uno di quei coordinamenti prioritari della Aster Academy, come ha sottolineato la stessa coordinatrice è importante rimanere in contatto tutti, tesserati e coordinatori e come ognuno può essere referente nel proprio territorio di bisogni e necessità ai quali la Aster cerca di rispondere. C’è ancora molto da fare ma siamo sulla buona strada.